Reflections

by Giulia Gioacchini posted October 18, 2012 category editoria, fotografia

Il progetto “reflections” nasce da una riflessione sul progetto Happynessie.

Reflection ha infatti un duplice significato: riflessione mentale attraverso il confronto con persone di altre culture eriflessione fisica attraverso specchi.

Sempre più spesso sia parla di valutare un luogo o un territorio in base alla sua capacità di generare felicità. Quest’ultima parola è stata il nostro punto di partenza: quali luoghi sono in grado di generarla? È il luogo in sé a produrla, o l’esperienza generata in esso?
Da qui siamo arrivate infatti a domandarci se siano i luoghi stessi a dare felicità, o piuttosto le esperienze compiute al loro interno. Generare un ricordo positivo legato ad un luogo può influire sul provare felicità o meno. Ovviamente influisce anche il background culturale ed altre esperienze pregresse.

Infatti, anche secondo lo scrittore Luca De Biase, non sono i valori economici a rivelare il grado di crescita di una città o di un paese, bensì lo scambio di beni intangibili e appartenenti al mondo delle relazioni umane.

Siamo partite proprio dalle relazioni umane cercando di ampliare la nostra ricerca, creando una sorta di esperimento che potesse confermare o confutare la nostra tesi.
Nelle risposte che abbiamo dedotto abbiamo ritrovato anche un concetto importante espresso da Benjamin nel saggio “Il narratore” quando parla dell’esperienza materiale come motore di memoria. “La memoria è la facoltà epica per eccellenza”, afferma Benjamin.
Alcuni dei partecipanti hanno infatti risposto ricordando ciò che vedevano o sentivano al tatto, o comunque ricordando esperienze collegate alla memoria pregressa, non solo di quel momento, ma anche dell’infanzia o di momenti lontani.

In conclusione possiamo affermare che un luogo in sé non basta a dare felicità: l’esperienza è parte fondante di sensazioni positive e di ricordi generati da momenti vissuti in quel luogo e ricordi riportati alla memoria dal luogo stesso.

Inoltre possiamo affermare che le persone all’interno di una stessa stanza se in un primo momento tendono ad isolarsi, successivamente la natura sociale dell’uomo emerge attraverso un atteggiamento di aggregazione.

Felicità = Luogo + Esperienza

 

Progetto realizzato in collaborazione con:

Stefania Dottori
Sara Imbesi
Elettra Paolinelli

 

Qui di seguito è possibile visualizzare il catalogo con le fotografie e la descrizione dell’happening.

Nella sezione video di questo sito è possibile visualizzare la documentazione dell’happening.

Open publication – Free publishingMore amicizia

Comments are closed.